L’imam Mahdi (aj) recita nella ziarah al-Muqadassah: "…Quindi il tuo cavallo si affrettò verso le tende, lamentandosi, nitrendo e piangendo, quando le donne videro il tuo cavallo così triste, con la sella girata, uscirono dalle tende…gridando, affrettandosi verso il luogo del tuo martirio, mentre Shimr è seduto sul tuo petto, con la spada trafitta nel tuo collo, prendendoti la barba, ti sta tagliando la nobile testa con la sua spada affilata…".Bihar vol.101 pag.271

Rispondi