Sta arrivando la notte del 15 Shaban in merito alla quale il santo Profeta (saw) disse: “Chiunque resti sveglio in adorazione la notte del 15 Shaban, il suo cuore sarà vivo nel giorno in cui i cuori saranno senza vita”.

Egli disse anche che durante la notte del 15 Shaban, Allah Onnipotente decide in merito al sostentamento, la vita, la morte e il bene della gente.

Restare svegli in preghiera (ihya) è una pratica religiosa raccomandata dal sacro Corano.
La notte del 15 Shaban è la più importante dell’anno dopo le notti di Qadr, è altamente meritorio fare il ghusl e restare svegli tutta la notte in adorazione e preghiera. Vi sono delle du’a da recitare tra cui anche delle versioni semplici:
- recitare 100 volte

سُبْحَانَ اللّهِ  وَالْحَمْدُ لِلّهِ وَلا إلهَ إلاَّ اللّه وَاللّهُ أَك ْبَرُ 

- chiedere perdono
- recitare la zyarah dell’imam Hussein (a.s.) specifica per questa notte o se preferite recitare un’alternativa più semplice, potete manifestare il vostro amore e rispetto per l’Imam dicendo:

السَّلامُ عَلَيْكَ يَا أَبَا عَبْدِ اللّه السَّلامُ عَلَيْكَ وَرَحْمَةُ اللّه وَبَرَكَاتُهُ

Inoltre, siccome è l’anniversario della nascita dell’imam Mahdi (aj) è il momento migliore per approfondire la nostra conoscenza su di lui, ricordandoci del famoso hadith che dice che chi muore senza aver conosciuto l’Imam del proprio tempo è come colui che muore nell’Ignoranza.

Un link utile per i vari amaal consigliati: http://www.duas.org/15shabanamal.htm

Eltemase du’a

Ricordateci nelle vostre preghiere

 

Rispondi